La Madonna di MezzaStrada, Tunisia anticipa il nuovo disco in uscita il 13 Marzo

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

Esce il 13 Marzo 2014 “LEBENSWELT (il mondo della vita)”, il secondo disco de La Madonna di MezzaStrada. Il disco è stato anticipato dal brano “Tunisia” che è stato inserito nella nuova compilation dell’etichetta indipendente La Fame Dischi,uscita il 14 Febbraio 2014. Compilation legata al concorso “Le canzoni migliori le aiuta La Fame – SECONDA EDIZIONE”, concorso a cui La Madonna ha partecipato classificandosi fra i primi 30 gruppi (per l’esattezza al 24°posto su 134 band partecipanti).

ASCOLTA TUNISIA
http://lafamedischi.bandcamp.com/track/la-madonna-di-mezzastrada-tunisia


La Madonna di MezzaStrada nasce nel 2008 a Perugia, come duo acustico, dall’incontro del chitarrista e cantante e autore dei testi Fabio Ripanucci (San Benedetto del Tronto) e del chitarrista Luigi Del Bello (Ascoli Piceno) . Nel 2009 il progetto si allarga al bassista Fabrizio De Angelis (Ascoli Piceno) e al batterista Simone Sensoni (Piansano – Viterbo), virando verso un rock elettrico e cantautorale. Dopo il loro album d’esordio “CANTICHE” registrato negli Skylab Studios di Terni nel 2011 e varie date La Madonna di MezzaStrada torna in studio per replicare. Si tratta in realtà di un nuovo inizio, nel 2012 il chitarrista Lugi Del Bello abbandona il progetto, successivamente anche il batterista Simone Sensoni lascia. Il periodo di pausa che ne segue da spazio alla maturazione di nuove idee che prendono forma con l’ingresso di Damun Miri Lavasani (Perugia) al piano e al sint e Luca Papalini (Perugia) al violino. La conseguenza è un radicale cambio di sound. Nel giugno del 2013 si entra in studio con i nuovi pezzi e con l’aiuto di Franco Pellicani (Perugia) che ne cura l’arrangiamento ritmico e suona nel disco in tutti i brani; inizia a prendere forma “LEBENSWELT (il mondo della vita)”. Durante la lavorazione entra a far parte ufficialmente del progetto Michele Turco (Perugia) che diventa il cuore e il motore ritmico del gruppo.

“LEBENSWELT (il mondo della vita)”, registrato da Daniele Rotella e Francesco Federici presso gli studi di “Cura domestica” all’ostello della gioventù Mario Spagnoli di Perugia, è un tentativo di ritornare nel concreto attraverso un album di netta impronta realista e di più facile approccio sia nei testi che negli arrangiamenti; cercando sempre di mantenere vivo il “credo” del gruppo. Infatti è l’esigenza di contenuto che muove la creazione artistica de La Madonna di MezzaStrada, rivendica il diritto di una canzone d’autore di nuova generazione; di una musica che non sia puro intrattenimento e divertimento, una musica che getti nell’angoscia e che risvegli dal torpore gli ascoltatori, il tutto condito con la speranza della rinascita di un nuovo pensiero indipendente.

TRACKLIST
1 Il mondo della vita 
2 Io 
3 Le vite degli altri 
4 Mosche 
5 Nostalgia 
6 Vietato pensare
7 Piccoli drammi 
8 Tunisia 
9 Regione

CREDITS
Fabio Ripanucci: Chitarra e voce (1,2,3,4,5,6,7,8,9), piano (4), ukulele (2, 3)
Fabrizio De Angelis: Basso (1,2,3,4,5,6,7,8,9)
Damun Miri Lavasani: Piano e sint, cori (1,2,3,4,5,6,7,8,9)
Luca Papalini: Violino (1,2,3,4,5,6,7,8,9)
Elis Tremamunno: Violino (5,7,8)
Franco Pellicani: Batteria (1,2,3,4,5,6,7,8,9)

Registrato da Daniele Rotella e Francesco Federici presso gli studi di “Cura domestica” all’ostello della musica Mario Spagnoli di Perugia. Missaggio a cura di Franco Pellicani. Mastering effettuato agli Skylab Studios Recording di Giorgio Speranza. Art Work by AN DEGRIDA

LINK
http://facebook.com/LaMadonnadiMezzaStrada
http://lamadonnadimezzastrada.bandcamp.com/
https://soundcloud.com/lamadonnadimezzastrada

Pin It

7corde.it on Facebook


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.