La Chitarra Sette Corde Jazz - Hollowbody e Semi-Hollow

Gretsch Van Eps signatureGià nel 1930, il chitarrista Jazz statunitense George Van Eps suonava con una chitarra a sette corde costruita per appositamente da Epiphone, successivamente (anni '60 e '70) fu realizzato per lui un modello di chitarra sette corde "signature" dalla Gretsch.

La Van Eps Signature fu probabilmente la prima chitarra elettrica a sette corde prodotta in serie.

Molti altri musicisti cominciarono ad usare chitarre a sette corde seguendo l'esempio di Van Eps: tra i primi e più importanti Bucky Pizzarelli e suo figlio John, Howard Alden, Ron Eschete, Chance Russell e Lenny Breau.

Delle chitarre a sette corde semiacustiche archtop furono usate da Ralph Patt, chitarrista jazz che introdusse nel 1964 l'accordatura in terze maggiori (E-G#-C-E-G#-C-E).

Sono state costruite chitarre archtop a sette corde acustiche ed elettriche, e queste ultime sia con il tipo di costruzione hollowbody (cassa completamente vuota) che semi-hollow (blocco centrale del corpo pieno, con due camere risonanti ai lati).

 

George Van Eps ed Howard Allen suonano in duo con chitarre a sette corde - Guarda il Video >>

Pin It

7corde.it on Facebook


Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.
Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.